Accetti i Cookies?

Beyoncé e Jay Z forse violazione dell'embargo

Lunedì, 08 Aprile 2013. Postato in Notizie

Beyoncé e Jay Z forse violazione dell'embargo

È caso politico per la vacanza a Cuba della coppia VIP Beyoncé - Jay Z. I romantici sposini volevano semplicemente godersi il loro quinto anniversario di nozze sull'isola caraibica, ma a guastar loro la festa ci hanno pensato due parlamentari repubblicani dello stato della Florida che hanno domandato all'Office of Foreign Assets Control del Dipartimento del Tesoro come mai tale viaggio sia stato consentito, con che tipo di permesso e per quale fine. Infatti la legge USA vieta transazioni finanziarie a Cuba motivate da attività turistiche e, da più di cinquant'anni, esiste un embargo che proibisce ai cittadini americani di recarvisi al solo scopo vacanziero. Le due star della musica sono dunque finite nel mirino, anche per essere andate in un Paese dove - ha evidenziato Mauricio Claver-Carone, direttore esecutivo di "Cuba Democracy Advocate"s, un gruppo che promuove la democrazia nell'isola - vengono misconosciuti i diritti umani.

La trentunenne Beyoncé, all'anagrafe Beyoncé Giselle Knowles-Carter, è cantante, attrice ed imprenditrice statunitense ed è partner del rapperJay Z, nome d'arte di Shawn Corey Carter, dal 2002, quando hanno registrato insieme il brano "'03 Bonnie & Clyde", destinato all'album "The Blueprint: The Gift & the Curse". La coppia si è felicemente unita in matrimonio nella Grande Mela, il 4 aprile 2008, e poco più di tre anni dopo, il 28 agosto 2011, in occasione della ventottesima edizione degli MTV Video Music Awards, Beyoncé ha fatto comprendere al grande pubblico di essere incinta accarezzandosi il ventre... Il 7 gennaio 2012, presso il Lenox Hill Hospital di New York, è nata naturalmente una bella bambina, Blue Ivy Carter, del peso di 3.18 chilogrammi.

Jay Z ha dedicato a sua figlia la canzone "Glory", in cui svela anche le difficoltà incontrate per metterla al mondo, fra cui la devastante esperienza di un aborto spontaneo. Beyoncé dice di volere prossimamente altri pargoli. Dunque la famigliola è destinata presto ad allargarsi!